E’ scomparso Guido Romani, responsabile del Settore “Barche da Corsa Storiche” della FIM

image_pdfimage_print

Quando sembrava che il suo fisico avesse superato l’insida del Covid-19, è, putroppo, subentrata un’infezione bronco-polmonare che ha fermato il cuore del nostro caro amico.

Dopo aver gareggiato sin da giovane in automobilismo e in motonautica, è stato, negli ultimi 20 anni, l’insostituibile creatore e organizzatore del Settore “Barche da Corsa Storiche” della FIM, riunendo intorno a sè un numero sempre crescente di appassionati collezionisti i quali, più volte all’anno, si ritrovavano per le loro esibizioni nei più importanti campi di gara italiani ed europei.

Esperto conoscitore della tecnica entrobordistica, è stato, insieme al Presidente federale Vincenzo Iaconianni e al pilota di Formula 1 Francesco Cantando, l’ideatore del “Progetto Superboat FIM” che, proprio in questi giorni, vede la felice conclusione del difficile iter realizzativo.

Ed è a Lui che la FIM e tutti gli appassionati di motonautica agonistica questo Progetto vorranno dedicare.

 



X