L’ENDURANCE è la specialità agonistica riservata solo alle imbarcazioni obbligatoriamente monocarena, anche pneumatiche, dotate di motore entrobordo o fuoribordo, ma comunque strettamente ”derivate dalla serie”.

La specialità Endurance è costituita allo scopo di favorire lo sviluppo della motonautica ed è riservata alle imbarcazioni monocarena.

Le gare si svolgono in acque aperte alla navigazione, pertanto si effettuano nel pieno rispetto del Codice Internazionale della Navigazione.

Ogni appassionato può quindi partecipare ad una gara di endurance, basta possedere una barca veloce oppure un gommone dotato di motorizzazione adeguata.

L’endurance si divide in:

Gruppo A: imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 7,5 e 15 mt., suddivise per categorie in funzione della lunghezza e della motorizzazione:

SUPER SPORT

EVOLUTION

Gruppo B: imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 4 e 8.00 mt., suddivise sostanzialmente in due categorie:

BOAT PRODUCTION: imbarcazioni e motori strettamente di serie.

SPORT: imbarcazioni e motori derivati da serie.

MATCH RACE

CAMPI DI GARA

Il calendario del Campionato Italiano Endurance offre agli equipaggi la possibilità di confrontarsi su ogni “tipo di acqua”: si passa dall’ambiente marino, con la difficoltà e la tensione ma anche il divertimento di correre con mare formato, all’ambiente lacustre, dove si possono sfruttare totalmente le doti velocistiche degli scafi e la potenza dei motori, ingaggiando duelli “a tutta manetta” con gli avversari.

Il Campionato “monomarca e monotipo” HONDA OFFSHORE, creato negli ultimi due anni, da parte della Federazione Italiana Motonautica, in collaborazione con il Cantiere Focchi e con Honda Motor Europe Ltd. Italia, è destinato a chi voglia cimentarsi nell’agonismo nautico su un mezzo facile, sicuro e non necessariamente di proprietà.

Infatti il Campionato Italiano HONDA OFFSHORE, al quale possono partecipare esclusivamente imbarcazioni pneumatiche del Cantiere Focchi (modello FOCCHI 550) munite di motore fuoribordo HONDA 100 cv. (modello BF100), sono state acquistate dalla Federazione Italiana Motonautica che le affida “pronto corsa” a chi ne faccia richiesta a un costo di mille euro a gara.

Una cifra, assolutamente economica per qualunque tipo di sport motoristico, quasi simbolica poiché riguarda tutti i costi di gestione, manutenzione, trasporto sul campo gara e assistenza.

Al pilota non resta altro che recarsi sul campo gara con tuta, casco e salire in barca.

Trattandosi di una categoria che la FIM sta fortemente promuovendo, il Campionato Italiano si svolge in concomitanza con i più importanti Eventi Nazionali e Internazionali motonautici.

La parte “documentale” inoltre, per poter accedere a questa categoria è stata assolutamente semplificata; non occorre infatti neanche una vera e propria licenza di pilota, ma basta un certificato di sana e robusta costituzione per poter ottenere la “Tessera Conduttore” del costo complessivo di venticinque euro.

Un’ottima occasione, quindi, per tutti coloro che amano la nautica e lo sport,  un divertimento assicurato e a basso costo, un’occasione per conoscere le più prestigiose categorie dello sport motonautico e appassionarsi ad esso.

https://www.honda.it/marine/experience-honda/news-and-events/honda-marine-offshore-2019.html

No Events

Settore Endurance

Antonella Cicchelli
email: a.cicchelli@fimconi.it

tel.02/70163502

Segui il gruppo del nostro settore 

X