Logo FIM

Logo FIM per STAMPA
AD ACCIAROLI (Salerno) SABATO 18 E DOMENICA 19 MAGGIO SI APRE IL CAMPIONATO ITALIANO OFFSHORE 3000.
Impegni europei in Ungheria per quattro piloti azzurri della motonautica Circuito.
16/05/13
Sabato 18 e domenica 19 maggio arriva l'Offshore ad Acciaroli; nella cittadina del salernitano è infatti in programma la 1° prova del Campionato Italiano della classe 3000.
Ad organizzare questo Gran Premio Offshore di Acciaroli è l'Associazione Dilettantistica Circolo Polisportiva Argo, con il patrocinio del Comune di Pollica.
Tra gli equipaggi in gara, Diego ed Ettore Testa i napoletani del Circolo Canottieri campioni italiani in carica, Alessandro Barone e Dario Garofalo (Moretti Racing Team) attuali vice-campioni italiani e Maurizio Schepici in coppia con Massimo Capoferri (bronzo nel C.I Offshore 3000 dello scorso anno).
Il programma di gara di Acciaroli prevede il sabato mattina le Verifiche Amministrative e Tecniche; a seguire Riunione Sicurezza e Riunione Piloti; dalle 11.45 alle 13.30 le Prove libere; domenica alle ore 11.00 la GARA. Premiazione alle ore 13.00.
Il prossimo appuntamento con l'Offshore (sui cinque previsti a calendario) sarà quello veneto di Jesolo, l'1-2 giugno.



CAMPIONATO EUROPEO CIRCUITO F1000
.
Trasferta ungherese per quattro piloti azzurri della motonautica Circuito, che questo fine settimana affronteranno a Dunaujvaros la prima tappa del Campionato Europeo di F.1000 international.
La squadra azzurra partecipante al Grand Prix’s di Ungheria è accompagnata da Thomas Turati ed è composta da: Tomas Cermak, lo slovacco che vive e gareggia in Italia per il Woodstock Yatching Club e che ha vinto il titolo europeo della F.1000 nel 2011; Daniele Cargnello (friulano della Motonautica Cjarlins, attuale campione italiano di categoria e bronzo nell’Europeo 2012); Maicol Chiossi (guastallese del Woodstock Yatching Club, vice-campione mondiale in carica); con loro c’è anche il venezuelano Antonino Spitaleri, che corre per l’Italia con il Rainbow Team Association.
A Dunaujvaros, i piloti si affronteranno nelle quattro manches di gara (15 giri da compiere ogni manche su un circuito di 24 km).
Il programma orario della tappa ungherese prevede sabato pomeriggio prove libere e cronometrate e la prima manche di gara; domenica, al termine delle prove libere, si disputeranno le rimanenti tre manches; Premiazioni alle ore 19.00.
Il Campionato Europeo F.1000 Int. proseguirà in Italia, prima a Barcis dal 14 al 16 giugno e infine a Cremona, il 28-29 settembre, con l’assegnazione del titolo continentale.

Pagina letta 1020 volte

XHTML 1.0 Valido
CSS 2.1 Valido
RSS
Federazione Italiana Motonautica | Via G.B. Piranesi, 46 20137 - Milano | C.F.06369180150
Entire markup took 1,930 sec. to create