In Ucraina, due piloti azzurri tra i grandi protagonisti. Matteo Gandolfi vince il bronzo stagionale nell’Europeo Circuito F/250. Giuseppe Rossi si aggiudica la 2^ tappa del Mondiale F/500 e la leadership della classifica provvisoria.

image_pdfimage_print

TERNOPOL (UCRAINA) 25-27 agosto 2017.

 

Trasferta decisamente positiva per due piloti italiani di motonautica Circuito che sabato e domenica scorsa erano a Ternopol in Ucraina, in vista delle tappe del Mondiale F/500 e dell’Europeo F/250.

Matteo Gandolfi, il piacentino di San Nazzaro portacolori della Effeci Racing Team, ha vinto la gara ucraina dell’Europeo F/250 (valida terza ed ultima tappa stagionale), imponendosi rispettivamente sull’ungherese Peter Bodor e sul cremonese Andrea Ongari.

Un bel successo per Gandolfi che ha ottenuto così i punti necessari (35) per aggiudicarsi la medaglia di bronzo. La prima medaglia europea in carriera per questo pilota, che è nato a Cremona nel 1987 e che dal 2013 gareggia nella motonautica Circuito.

Sui tredici i piloti partecipanti (provenienti da 8 differenti nazioni europee), il Titolo europeo è finito nelle mani dell’ungherese Peter Bodor (57 punti), mentre l’inglese Wayne Tuner ha ottenuto l’argento (36 punti).

 

Grande soddisfazione a Ternopol anche per un altro pilota azzurro, Giuseppe Rossi, impegnato nella 2^ e penultima tappa stagionale del Mondiale della F/500.

Il piacentino del Circolo Nautico Chiavenna (attuale campione mondiale in carica della F/500) ha dominato la gara ucraina, chiudendola a 1200 punti, con tre vittorie ottenute nelle tre manches disputate. Secondo gradino del podio di Ternopol per l’estone Erko Aabrams; terzo posto per il polacco Marcin Zielinki.

Ottimo il quarto posto in gara di Robert Hencz, il pilota ungherese che corre con licenza italiana per il Circolo Nautico Chiavenna.

A tagliare la linea del traguardo subito dopo Hencz (ora 3° nella classifica provvisoria di Campionato), sono stati rispettivamente lo slovacco Marian Jung e Attila Havas, l’ungherese con licenza austriaca.

Quella di Giuseppe Rossi è una vittoria molto importante, che ha portato il campione di Caorso in vetta alla classifica provvisoria del Mondiale a quota 33 punti; seguono nell’ordine, nella parte alta della classifica, Jung (p.31), Hencz (p.28), Havas (p.27), Aabrams (p.26) e Zielinski (p.20).

La prossima e conclusiva tappa del Mondiale F/500 sarà in Italia, a Cremona, dal 15 al17 settembre.

Classifiche complete e informazioni su www.uimpowerboating.com.

 



X