Roberto Mariani, a Sharjah (UAE) è argento nel Mondiale UIM-ABP Aquabike Freestyle 2019 e 1° nel World Ranking Freestyle. Nei Campionati Italiani Circuito Osy/400 e Formula Junior Elite 2019, titoli per Luca Finotti e Biagio Capuano.

image_pdfimage_print

Si è conclusa venerdì’ 20 dicembre scorso, a Sharjah negli Emirati Arabi Uniti, la tappa finale del Campionato Mondiale di Aquabike UIM-ABP 2019 delle classi Ski GP1 (Maschile e Femminile), Runabout GP1 e Freestyle.

Tra i piloti azzurri in gara, il miglior risultato è stato quello ottenuto dal romano Roberto Mariani (in foto); grazie al 2° piazzamento nella classifica finale del Freestyle (3° classificato a Sharjah) il pilota del Jet Revolution ha portato a casa la medaglia d’argento mondiale; titolo iridato del Freestyle è andato invece all’emiratino Rashid Al Mulla; bronzo iridato al russo Sergey Chemezov.

Mariani si è inoltre classificato 1° nel World Ranking Freestyle.

Seguono nell’ordine (su i 48 iscritti al Ranking) l’emiratino Rashid Al Mulla e il ceco Jaroslav Tirner.

Informazioni e classifiche complete sui siti www.aquabike.net e www.uim.sport.

CAMPIONATI ITALIANI CIRCUITO 2019

Nei Campionati Nazionali Circuito, il Titolo Italiano 2019 della classe Formula Junior Elite è andato a Biagio Capuano, il napoletano di Monte di Procida che corre per l’ASD Ammuina.

Medaglia d’argento a Ottavio Massimo Petroni (ASD Cast Sub Roma 2000); 3° posto e bronzo per Oleg Bocca, portacolori del Rainbow Team Association.

Nella classe Osy400 a conquistare il titolo tricolore è stato invece Luca Finotti.

Il 20enne pilota cremonese di Monticelli d’Ongina, che corre per l’AMD San Nazzaro, al termine definitivo della stagione agonistica 2019, si è aggiudicato il suo secondo titolo italiano in carriera (dopo quello ottenuto l’anno precedente).

Argento tricolore a Fabio Bacco (C&B Racing Team); bronzo a Mattia Ghiraldi (AMD San Nazzaro).



X